Lifestyle & News

7 consigli per prevenire il raffreddore nei bambini

9 ottobre 2017

In questo periodo dell’anno evitare un raffreddore nei bambini è praticamente un miracolo.

Gli sbalzi termici sono continui e la scuola si sa, è portatrice sana di germi!

Sebbene non esista una soluzione definitiva per allontanare i malanni dai bambini, esistono alcuni accorgimenti che possiamo adottare per ridurne la frequenza.

Se alcune di voi li conoscono già, possono utilizzare questa lista come promemoria quotidiano.

Ecco 7 consigli per prevenire il raffreddore nei bambini

1. Lavare le mani

Insegnare ai bambini a lavare le mani spesso durante la giornata è un buon metodo per tenere alla larga i malanni di stagione. E’ sufficiente, infatti, toccare un oggetto appartenente ad altri o di uso comune per contrarre germi.

2. Portare i bambini al parco

All’aria aperta i bambini hanno minori possibilità di entrare in contatto con i batteri. Respirare aria pulita li aiuta a disintossicarsi dallo smog cittadino, fonte inesauribile di germi.

3. Favorire l’attività fisica

Correre, saltare, giocare sono attività che rinforzano il sistema immunitario del bambino e aiutano contemporaneamente il suo benessere psichico. Muoversi all’aperto, poi, permette di fissare la vitamina D assunta con il cibo, importantissima per combattere le infezioni.

4. Consumare vitamina C

Bere spremute di arancia e consumare alimenti ricchi di vitamina C come lattuga, pomodori e patate aiutano i bambini a prevenire i malanni di stagione. Di solito non è facile far assumere frutta e verdura ai bambini in questo post trovate qualche piccolo trucchetto. 😉

Quando è necessario si può valutare l’assunzione di integratori di vitamine, ovviamente sotto prescrizione medica.

5. Aprire le finestre

Far cambiare spesso l’aria negli ambienti è consigliato per evitare di contrarre malattie infettive. Un semplice colpo di tosse provocato da un’altra persona può causare un raffreddore nei bambini che si sa, sono molto più delicati degli adulti.

6. Assumere il miele (dal 12′ mese)

Il miele ha incredibili effetti benefici sui nostri figli. Assicura benessere e salute, previene e cura i sintomi del raffreddore nei bambini, fornisce energia e aiuta i più piccoli nella crescita.

7. Dormire le ore necessarie

Il sonno è un elemento fondamentale per la salute di nostro figlio e per far si che quest’ultimo non si debiliti. In particolare un bambino di età inferiore a 3 anni ha bisogno di dormire dalle 12 alle 14 ore al giorno, in alcuni casi arriva anche a 18 ore. Dai 3 ai 5 anni, invece, le ore di sonno non dovrebbero essere inferiori ad 11.

Questi sono i nostri consigli per prevenire il raffreddore nei bambini e come al solito ci auguriamo che possano esservi utili.

Se ne avete degli altri non esitate a farceli conoscere, li aggiungeremo alla nostra lista e li metteremo a disposizione delle altre mamme, perché prevenire è meglio che curare.

Forza mamme, il freddo sta per iniziare ma con un po’ di accortezza quest’anno riusciremo a sconfiggere i malanni.

E ricordiamoci sempre che l’unione fra mamme fa la forza!

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Come in tutto il Web, utilizzando il blog, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Ciao Mamma! Questo sito, come il resto dei siti presenti sul Web, utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Questa cosa è sempre esistita, ma UE vuole che te lo facciamo comunque presente. Continua a utilizzare questo blog senza modificare le impostazioni dei cookie o clicca su "Accetto" permettendo il loro utilizzo.

Chiudi