Woman's Experiences

I cartoni animati non hanno mai fatto male a nessuno!

8 maggio 2017
cartoni-animati-youtube-minicuccioli-topotip-principesse-disney-mamme-blogger-just4mom

Buongiorno, sono Laura e mia figlia guarda i cartoni animati.
Buongiorno, sono sempre Laura e da piccola mi sfondavo di cartoni animati.
Buongiorno, siamo Laura e Lavinia e, malgrado ci piacciano i cartoni animati siamo ancora vive.

Ecco, andiamo subito al punto: perché adesso è venuta fuori sta moda che i cartoni animati sono il male? Ci sono mamme che se ti permetti di dire che tua figlia guarda Masha sono pronte a crocifiggerti manco volessi piazzarla davanti a YouPorn!

Partendo dal presupposto che ogni eccesso è un difetto e che quando affermo che mia figlia guarda la TV non intendo certo dire che ce la lascio dalla mattina alla sera, io sinceramente non capisco tutto sto accanimento nei confronti di uno strumento che da 50 anni ormai accompagna le giornate delle famiglie italiane.
Io mi diverto tantissimo a guardare i cartoni con lei, cantiamo insieme e balliamo sulle note delle sue canzoncine preferite, battiamo le mani quando Topolino azzecca lo Strumentopolo Misterioso e, si, quando ho bisogno di 5 minuti per andare al bagno o consumare un pasto, lascio che i Mini Cuccioli la ipnotizzino.
Mi chiedo però cosa ci sia di male:

Perchè noi mamme non ci limitiamo ad essere in disaccordo su questo tema piuttosto che scannarci per una questione di principio, a mio modo di vedere, abbastanza inesistente?

Io con mia figlia mi invento di tutto e di più e ciò non significa che la musica e la TV ci distolgano da giochi costruttivi e interessanti.
Con questo voglio dire che, nel pieno rispetto di chi sceglie di non fare uso della TV insieme o davanti ai figli, io scelgo di farlo (responsabilmente) e non vedo il motivo per cui dovrei vergognarmi di questa scelta.

Da Mila e Shiro ai Ducktales, passando per Occhi di gatto e finendo con Lupin, io sono cresciuta con Bim Bum Bam (gli mandavo i disegni nella speranza che li mostrassero in puntata, ma o facevano troppo schifo, o mia mamma non glieli ha mai spediti -dovrei indagare 😆) ed aspettando la domenica l’Albero Azzurro e sono ancora viva.

Non ne ho abusato, ma avevo l’appuntamento fisso proprio come ora ce l’ho con le serie TV che mi interessano. La trovo un’abitudine pienamente rispecchiante la realtà del momento e, il rituale di guardare un film insieme dopo cena, spero non vada a farsi benedire, ma anzi si rafforzi ora che c’è lei, anche se volesse dire guardare Biancaneve o le Winx per farla felice.

Guardare i cartoni animati può essere un piacere ed una condivisione, può essere un escamotage per avere un attimo di pace e, perché no, può essere anche educativo (vedi i cartoni interattivi e quelli in lingua inglese).
Quindi evviva il parco, il mare, la natura e le scampagnate, ma sempre siano lodate le maratone di classici Disney e i sorrisi di mia figlia davanti a Topo Tip.

Laura 😉

Ph. Credit Daily Motion

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Come in tutto il Web, utilizzando il blog, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Ciao Mamma! Questo sito, come il resto dei siti presenti sul Web, utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Questa cosa è sempre esistita, ma UE vuole che te lo facciamo comunque presente. Continua a utilizzare questo blog senza modificare le impostazioni dei cookie o clicca su "Accetto" permettendo il loro utilizzo.

Chiudi