Lifestyle & News

Costruire una Famiglia, Insieme: #DoItTogether

1 giugno 2017
#DoItTogether-indesit-come-ti-cambio-la-famiglia-just4mom-mamme-blogger

#DoItTogether il vero segreto per la felicità

Un figlio non unisce, divide“: queste sono state le parole di mia suocera poco prima della nascita di Lavinia. La mia risposta (nella mia mente perché la suocera non va contraddetta 😜) è stata: “ma va, che esagerazione“.

Ad un anno dall’arrivo di mia figlia ho compreso appieno il senso di queste parole. Di certo non voleva dirmi che sia meglio non fare figli, nè che non ne valga la pena, nè tantomeno che una volta diventata mamma mi sarei separata da mio marito. Voleva piuttosto mettermi in guardia da una grande verità: i figli, che sono l’amore e la gioia più grande che una coppia possa desiderare, al tempo stesso ti sconvolgono la vita e, inevitabilmente, la gestione di queste nuove responsabilità e dei nuovi ritmi sono fonte di stress.

Responsabilità e stress che vanno gestiti bene e, soprattutto, insieme.

 Statistiche confermano che noi mamme siamo sempre quelle che hanno il carico maggiore. Ci sono uomini più o meno collaborativi, ma la chiave vincente non sta nell’aiuto, quanto nella condivisione.

Quante volte diciamo o sentiamo dire “mio marito mi aiuta in casa” come se stesse facendo una cortesia a noi? Insomma, in questa casa è un ospite e quindi, se prepara la cena o fa la lavatrice, dobbiamo ringraziarlo, o dovrebbe avere i nostri stessi compiti e le stesse responsabilità?

Pensate quanto sarebbe bello se tutto fosse diviso al 50%, dalle faccende domestiche ai pensieri che ci assalgono.

Quanto sareste più leggere? Poi, non so per voi, ma per me lo stress maggiore non è tanto dovuto dal fare milioni di cose, quanto dall’avere il pensiero di farle e non dimenticarmi nulla.

Quello che dicevamo prima insomma:

La formula non sta nell’aiuto, ma nella condivisione delle responsabilità.

Dalle più grandi, alle più piccole e soprattutto di quelle quotidiane. Se fossimo in due ad avere il pensiero di preparare il menù settimanale più equilibrato per i bambini? In due a sentire l’esigenza di fare la lavatrice? In due a ricordarci che stanno finendo i pannolini?

Per questo trovo sbagliato parlare di aiuto, e se di aiuto proprio vogliamo parlare, consideriamo piuttosto l’idea di aiutarci a vicenda, sempre e comunque.

Guardate questo video… vi commuoverete? Vi arrabbierete? E se la protagonista fosse stata una mamma avreste avuto la stessa reazione?

 

“Come ti cambio la famiglia” è l’esperimento condotto da Indesit che ha coinvolto 4 famiglie in cui le mamme e i papà si sono invertite i ruoli.

Questo esperimento mi ha profondamente colpita. Perché si, in qualche famiglia gli uomini dopo il lavoro fanno la lavatrice, stirano le camicie e i panni dei bambini, preparano la cena, apparecchiano, sparecchiano e fanno la lavastoviglie, ma nell’80% dei casi (e non lo dico io, lo dice il video) non è così e non prendiamoci in giro.

Seguo questa web serie con grande curiosità, pensando a cosa sarebbe successo se fossero venuti a casa mia (AIUTOOOO 😅😅😅).

Oggi presentiamo il terzo episodio di cui è protagonista la famiglia Nicoletti, composta da mamma Clarissa, papà Antonio ed i due piccoletti Allegra e Giorgio. Clarissa ha bisogno che Antonio si prenda maggiormente cura dei bimbi e così, mentre lei promette di riorganizzare gli armadi e fare più spazio al guardaroba di Antonio, lui si dedicherà totalmente alla gestione dei figli.

Che dite? Ci saranno riusciti? Guardiamo insieme il terzo episodio!

 

Negli Episodi Precedenti

Se ve li foste persi, vi invito a seguire anche i primi due episodi della serie.

Nella prima puntata a casa della famiglia Ceresi, il papà Federico, recordman indiscusso nel trasformare in rosa i vestiti dei figli (maschi aggiungerei 😜), si è occupato per una settimana del bucato di tutta la famiglia, mentre la mamma Maria si è sostituita ai fornelli al marito decisamente più esperto. Loro avevano i figli già grandi quindi erano visibilmente meno stressati dei Fusco, protagonisti del secondo episodio, dove il papà si è occupato per una settimana intera della gestione a 360′ della piccola Bianca Zoe. È andata meglio ad Olga, mamma super impegnata con il lavoro, che, seppur non abbia propriamente il pollice verde 😜, ha dovuto occuparsi del giardino al posto del marito.

A volte, se qualcosa non funziona, basta poco per capire che si ha bisogno di ripartire…Anche voi pensate che a casa vostra ci sia bisogno di qualche cambiamento?

 Fate il test e condividete il risultato su Facebook con L’#DoItTogether !

Laura

-Post in collaborazione con Indesit-

-Immagine di copertina KDM Fotoemozioni di Giada Lanata-

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Come in tutto il Web, utilizzando il blog, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Ciao Mamma! Questo sito, come il resto dei siti presenti sul Web, utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Questa cosa è sempre esistita, ma UE vuole che te lo facciamo comunque presente. Continua a utilizzare questo blog senza modificare le impostazioni dei cookie o clicca su "Accetto" permettendo il loro utilizzo.

Chiudi