Cooking Mama

Frullati, Smoothies e Frappè: il trucco per far mangiare più frutta ai bambini!

28 luglio 2017
far mangiare frutta ai bambini con smoothies e frullati

Mangiare più frutta? Facile con Frullati, Smoothies e Frappè!

Scopri com’è facile far mangiare più frutta ai tuoi bambini preparando frullati e frappè colorati e gustosi.

far mangiare frutta ai bambini con smoothies e frullati

La frutta, in casa nostra, è sempre stata un dilemma! Io ne mangio pochissima e anche il mio compagno mi segue a ruota!

In realtà non è una scelta inconsapevole ma di opportunità: se posso voglio mangiare qualcosa di dolce, allora, senza dubbio, scelgo il cioccolato! 😀

Si, lo so (e, qui, mi sembra di sentire mia madre che parla) la frutta fa bene ed costituisce un apporto fondamentale di elementi nutrienti e di vitamine. Per questo, pur di mangiarne un pochino, ho comprato un estrattore e un frullatore!

Da quando li ho, non smetto di fare estratti di frutta e verdura, frullati, frappè e smoothies, propinandoli alla mia famiglia in continuazione, ma devo dire che riscuoto un certo successo!

Quindi, maniche su e largo alla fantasia: oggi parliamo di come far mangiare la frutta ai nostri bambini anche se non la amano moltissimo!

far mangiare frutta ai bambini con smoothies e frullati

Frullati, Smoothies e Frappè: le differenze e alcune golose ricette

Io ho un ricordo sempiterno dei frullati: la nonna me li faceva con il latte e la classica frutta che nessuno mangia, come mele, pere, banane. Erano un pò tristi, in effetti, soprattutto nel colore, una sorta di marroncino-beigiolino, che ancora ricordo nitidamente!

Per rendere più appetitosi i frullati e far sì che vengano apprezzati dai nostri bambini per far mangiare loro più frutta, dobbiamo giocare non solo con i sapori ma anche, e soprattutto, con i colori. E questo vale sempre, anche con gli smoothies o le centrifughe/estratti di frutta.

Del resto, a chi verrebbe voglia di bere una cosa dal colore poco invitante? 😀

far mangiare frutta ai bambini con smoothies e frullati

Quindi, ecco a voi alcune idee gustose per frullati e smoothies super golosi, ideali per far mangiare più frutta ai vostri bambini!

La base per i frullati  è sempre con 60 ml di latte ca. per un bicchiere, a piacere potete aggiungere due cucchiaini di zucchero di canna, da frullare con:

  • 200 gr. di fragole e una banana, per dare consistenza e dolcezza;
  • 150 gr. di mirtilli, una mela e una banana;
  • 2 cucchiaini di cacao zuccherato o di nesquik (se usate il cacao amaro, dovete bilanciare con lo zucchero di canna), una banana e mezza;
  • 100 gr. di fragole, 100 gr. di mirtilli, 100 gr. di lamponi, 100 gr. di more;
  • 2 cucchiaini di cacao (vedo sopra) e 250 gr. di fragole;
  • 2 kiwi e una banana;
  • 1 pesca, una mela, 3 albicocche;
  • 2 pesche, 100 gr. di fragole;
  • 3 albicocche, un kiwi e 100 gr. di more;
  • 100 gr. di more, 150 gr. di fragole, una banana
  • una pera, 1 mela e 2 cucchiaini di cacao zuccherato.

Potete sempre aggiungere una manciata di frutta secca e/o sostituire il latte, con una bevanda alla soia, una bevanda di riso alla nocciola o con il latte di cocco.

La base per gli smoothies, invece, può variare. Si tratta, infatti, di frullati di sola frutta, a volte con l’aggiunta di acqua, yogurt magro, succo d’arancia o di anguria; usatene 60 ml per porzione, per lo yogurt, uno magro, possibilmente non zuccherato (meglio se aggiungete voi lo zucchero di canna a piacere):

  • una fetta di anguria, privata dei noccioli e della buccia, con 100 gr. di fragole e il succo di un’arancia;
  • una banana con uno yogurt, una manciata di mandorle e mezzo mango;
  • una papaya, 100 gr. di mirtilli e more, il succo di mezza arancia;
  • uno yogurt magro, 300 gr. tra fragole, mirtilli, more e lamponi, se serve 20 ml d’acqua;
  • 2 kiwi, acqua e due cucchiaini di zucchero di canna;
  • 2 pesche, uno yogurt, latte di mandorla q.b. per diluire;
  • una fetta di anguria, privata di noccioli e buccia, 1 pesca e uno yogurt.

Finiamo con i frappè, la cui base sono 60 ml latte e 2/3 cucchiai di gelato, ma noi possiamo renderli più salutari aggiungendo frutta fresca e prediligendo gusti alla frutta:

  • gelato al mango, latte di cocco e 50 gr. di fragole;
  • gelato al lime e menta, latte di soia e menta fresca;
  • gelato alla nocciola, latte e 1 cucchiaino di cacao zuccherato (vedi sopra);
  • gelato alla fragola, latte e 150 gr. di more e mirtilli;
  • gelato alla crema, 150 gr. di fragole, latte;
  • gelato alla stracciatella, latte e nocciole tritate;
  • gelato all’anguria, latte di cocco e menta fresca;
  • gelato al limone, succo d’arancia e 100 gr. di fragole;
  • gelato alla gianduia, latte di riso alla nocciola e nocciole tritate.

far mangiare frutta ai bambini con smoothies e frullati

Come potete vedere, fare smoothies e frullati è semplice e divertente: potete anche creare delle decorazioni con pezzetti di frutta e coinvolgere i vostri bambini nella preparazione facendo diventare tutto come un gioco!

Adesso non avrete più scuse per mangiare frutta e per preparare golosissimi mix di vitamine e gusto per i vostri bambini!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Come in tutto il Web, utilizzando il blog, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Ciao Mamma! Questo sito, come il resto dei siti presenti sul Web, utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Questa cosa è sempre esistita, ma UE vuole che te lo facciamo comunque presente. Continua a utilizzare questo blog senza modificare le impostazioni dei cookie o clicca su "Accetto" permettendo il loro utilizzo.

Chiudi