Woman's Experiences

Svezzamento o auto svezzamento?

16 maggio 2016
svezzamento-autosvezzamento-pappe-just4mom

Oggi, con la nostra amica Simona di Soffioni al Vento parliamo di svezzamento!

Abbiamo appena finito di districarci tra allattamento al seno, a richiesta, biberon, tiralatte o latte artificiale, che arriva il momento in cui bisogna passare ai cibi solidi. Si apre un altro capitolo e dobbiamo informarci a dovere per capire quali scelte fare. Quindi facciamo un po di chiarezza!

Per svezzamento o divezzamento si intende l’alimentazione complementare secondo dei tempi ben precisi. Gli alimenti vanno introdotti un po per volta e scanditi in base alla crescita del bambino.

Per auto svezzamento: parliamo sempre di alimentazione complementare ma a richiesta. Sarà cioè il bambino che attraverso dei gesti mostrerà interesse verso il cibo che vuole mangiare.

In ogni caso anche l’OMS (Ministero della Salute) consiglia di non iniziare con l’alimentazione complementare prima dei 6 mesi. Solo a questa età il bambino è ormai pronto ad un tipo di nutrimento diverso dal latte materno e potrà gestire la deglutizione di cibi densi.
Altra cosa molto importante non esagerare con i cibi salati, con zuccheri aggiunti e ad alto contenuto proteico che appesantiscono il metabolismo e possono anche orientare le preferenze future verso un’alimentazione meno sana. Largo spazio ai cibi bio, sani e genuini. Agli omogenizzati fatti in casa, alla cottura a vapore o a bagno maria, alla frutta fresca e ai cereali integrali.
Le prime pappe saranno un disastro! Ma non vi avvilite, non demordete e soprattutto non fatevi paranoie se non finisce tutto il pasto. Ogni bambino ha il suo senso di sazietà e i suoi gusti. Può darsi che magari quel sapore non sia di suo gradimento e dovrete essere voi a riproporglielo con tanta pazienza in forma diversa, magari abbinandolo a qualcos’altro.
Che sia svezzamento classico o auto svezzamento non esiste giusto o sbagliato, ma dobbiamo fare la scelta che più ci fa stare tranquille! L’approccio al cibo deve essere un piacere e non causare ansia per i genitori e stress al bambino.

E voi per cosa avete optato?

Simona

svezzamento-autosvezzamento-pappe-just4mom-soffionialvento

Seguitemi sul mio Blog Soffioni al Vento

Sulla mia pagina Facebook e sul mio profilo Instagram!

 

 

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Come in tutto il Web, utilizzando il blog, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Ciao Mamma! Questo sito, come il resto dei siti presenti sul Web, utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Questa cosa è sempre esistita, ma UE vuole che te lo facciamo comunque presente. Continua a utilizzare questo blog senza modificare le impostazioni dei cookie o clicca su "Accetto" permettendo il loro utilizzo.

Chiudi