Gossip Mama

Cecilia Rodriguez incinta di Ignazio Moser?

3 aprile 2018
cecilia-rodriguez-incinta-gossip-mamme-blogger-just4mom

L’abbiamo vista felice e raggiante nel ritratto di famiglia con la sorella Belen, la mamma e il fratello Jeremias nell’ultima puntata di Verissimo, e i fans non hanno potuto fare a meno di notare una dubbia rotondità così è subito scattato il gossip: Cecilia Rodiguez incinta o forse solo ingrassata (noi potremmo dire anche solo umana)?

A noi è sembrata solo bella come sempre, ma è la stessa Rodriguez a confessare di aver preso qualche chilo dall’ultima edizione del Grande Fratello Vip dove il suo fisico appariva piuttosto magro.
Ormai da qualche mese la starlette argentina vive alla grande la sua relazione amorosa con il bell’Ignazio Moser e già qualche tempo fa al suo dito era apparso un anello, subito notato dai fans, a cui prontamente è seguita la rivelazione da parte della coppia di stare progettando il matrimonio.
Quando sabato scorso Cecilia è apparsa a Verissimo con qualche chilo in più allora i fans hanno subito sospettato una gravidanza.

Cecilia Rodriguez incinta? Dopo Chiara Ferragni la nuova gravidanza dell’anno?

Sembrerebbe di no. Sarebbe solo frutto dell’amore e della serenità ritrovata dalla bella Argentina che su Instagram confessa di aver preso ben 3 chili da quando ha intrapreso la sua relazione sentimentale con Ignazio Moser. La magrezza mostrata al Grande Fratello Vip sarebbe stata invece conseguenza dello stress causato dalla frustrazione procurata dalla fine della storia con l’ex Francesco Monte.
Insomma l’amore rende felici e anche belli, perché a noi Cecilia Rodriguez con i suoi chiletti in più piace eccome!
Evviva, evviva anche le celebrities sono umane!

You Might Also Like

No Comments

Rispondi

Come in tutto il Web, utilizzando il blog, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Ciao Mamma! Questo sito, come il resto dei siti presenti sul Web, utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Questa cosa è sempre esistita, ma UE vuole che te lo facciamo comunque presente. Continua a utilizzare questo blog senza modificare le impostazioni dei cookie o clicca su "Accetto" permettendo il loro utilizzo.

Chiudi