Woman's Experiences

La gravidanza non è una cosa facile!

13 aprile 2016
lagravidanzanoneunacosasemplice-nonomesedigravidanza-gravidanza-mammeblogger-just4mom

Per chi lo è di meno e per chi lo è di più, una cosa è certa: la gravidanza non è una cosa facile per una donna.


Il momento più bello del mondo sarà quando stringerai fra le braccia tuo figlio, quando interagirai con lui, lo vedrai crescere e lo indirizzerai nella vita, e lì tutto avrà senso, ma perché dobbiamo aggiungere per forza nel novero dei momenti più belli del mondo quello dei nove lunghi mesi della gravidanza? Sarò impopolare, ma no! Secondo me la gravidanza non è una cosa facile per una donna soprattutto la prima e credo che fra di noi lo si possa ammettere! (E lo confessa una la cui esperienza, per fortuna, è tutt’altro che negativa, sia dal punto di vista clinico, che sociale…).
Vi spiego i miei perchè partendo da ciò che vale e accade sicuramente ad ognuna di noi:
1) Il corpo che cambia, abituarsi all’idea ed al riflesso dello specchio non è cosa da niente. Io, ad esempio, partita da 48 kg in forma decente post prova costume, senza mai aver fatto un giorno di palestra nella mia vita, mi trovo a contare le calorie a tutte le ore ed a saltare, spesso e volentieri, il momento più godurioso della giornata, ovvero il dolce dopo cena sul divano. Ma, lasciando stare la mia esperienza (io sono esagerata non mi piace neanche il mio seno che da una prima scarsa è passato ad una terza abbondante e mi sento una mucca), voglio sapere a chi piace cospargersi di oli, unguenti e schifezze varie più volte al giorno per non rimanere segnata a vita dalle smagliature (credetemi ce ne sono tantissime a cui si formano striature da sembrare delle tigri!)?! A chi piace non riuscire per circa tre mesi ad allacciarsi le scarpe (quando il piede non è aumentato di tre taglie) senza chiamare in soccorso le forze dell’ordine od, ancora, a chi piace vedersi la faccia che non entra nelle foto?!
2) I dolori del parto. Punto molto interessante di discussione perchè io personalmente non riesco proprio a comprendere tutte quelle donne che dicono “il parto? Il momento più bello della mia vita! Epidurale? Ma va, che mamma sei se non senti il dolore?”. Ecco io sono quella mamma che se, dopo nove lunghi mesi di attesa, potessi andare in ospedale e farmi consegnare mia figlia già bella, pulita e vestita (magari anche educata a distinguere fra giorno e notte nel ciclo nanna 😉 ), piuttosto che affrontare chissà che tipo di travaglio, beh lo farebbe di gran corsa. E lo faremmo tutte, invasate di cui sopra a parte!

3) Rinunce di vita quotidiana. Quelle alimentari, assolutamente tollerabili alla fine passino in secondo piano (anche se una cena a base di sushi, uno spumantino ed una sigaretta non la disdegnerei affatto… E no… Nemmeno una carbonara ed una birretta da 33 cl!!!). E tralasciamo anche le raccomandazioni di evitare i posti chiusi come il cinema, la discoteca o di andare al mare perché poi ti macchi tutta (ed è vero: ho amiche che si sono rovinate la pelle del viso perché irrimediabilmente ad Agosto in Sicilia se non vai al mare che fai?), in motorino, in bicicletta, sulle tue Laboutin da 13 cm, non potrai inoltre evidentemente fare shopping per la prossima stagione perché non sai che forma avrai!!! E non tocchiamo l’argomento sesso per cortesia…

lagravidanzanoneunacosasemplice-nonomesedigravidanza-gravidanza-mammeblogger-just4mom
Ma soprattutto ragazze parlando di cose importanti, diciamoci la verità, in gravidanza ogni mamma inevitabilmente rinuncia alla progressione della sua carriera, chi più chi meno, chi per poco chi per per più tempo. Per un libero professionista come me è tutto tendente al più che al meno, perché se non lavori non guadagni punto (e poi magari ti ritrovi a ricominciare tutto da capo), per una lavoratrice subordinata forse è tutto un pó più semplice e con un pó di fortuna si riesce a riprendere dopo la maternità da dove si era interrotto, ma se invece questo pizzico di fortuna non ce l’hai, rischi di tornare a lavoro e trovare la tua scrivania occupata da una più giovane di te, assetata dalla voglia di fare carriera ed alla quale il pensiero di fare figli non sfiora minimamente. (Ne ho parlato anche in questo post!)
Già questi motivi che accomunano tutte le donne chiariscono a mio giudizio anche abbondantemente il perché la gravidanza non è una cosa semplice!
In più ci sono tantissime donne che patiscono la sofferenza vera. Fortunate in questo senso quelle soffrono per tre mesi le nausee, molto meno le tante altre costrette per nove mesi a letto per ridurre le possibilità e le minacce di aborto…
Senza scendere troppo nei dettagli, od analizzare casi più grandi di noi, concludo dicendovi che secondo la mia esperienza nove mesi sono lunghi e faticosi perché ad un certo punto non riuscirai ad infilarti le scarpe, avrai sbalzi di umore tali da pensare di arrivare ad uccidere tuo marito e non potrai sfondarti di tiramisù (almeno senza sensi di colpa!), ma saranno nove mesi che in fondo vanno goduti (frase che sento spesso pronunciare alle fanatiche di cui sopra sempre in maniera impropria) fosse solo perché dopo tutto sarà decisamente peggio 😉
Non mi sento di essere stata particolarmente incoraggiante, lo so (ve l’ho già raccontato in un altro post: al nono mese si sclera!!!), però io, pur credendo che i figli siano il senso della nostra vita tanto che faremmo qualunque cosa per averli e che nessuna sofferenza ci fermerebbe, mi sento di essere anche realistica:  la gravidanza non è una cosa semplice! Amen.
P.S.: Lavinia arriva presto che la mamma sta cominciando a dare i numeri 😉 #9monthspregnant

L.

SE TI E’PIACIUTO QUESTO POST SONO CERTA CHE TE NE PIACERANNO TANTI ALTRI! CONTINUA A NAVIGARE SU J4M E SOSTIENICI CLICCANDO “MI PIACE” ALLA PAGINA FACEBOOK!

You Might Also Like

5 Comments

  • Reply Mammachebrava 18 aprile 2016 at 13:57

    Verissimo…la gravidanza non è una cosa semplice!!! magari la gravidanza, nonostante i fastidi, può sembrare un periodo bello…sicuramente non è semplice soprattutto perchè come donna devi accettare i continui cambiamenti fisici e anche abituarti. Posso dire che per me la prima gravidanza è stata più bella e sopportabile, nonostante l’ultimo mese sia sempre faticoso! Ma la seconda…molto meno tollerabile!!! Comunque ora sono alla 35 settimana…manca poco…e anche io come te sto iniziando a dare i numeri!!! In bocca al lupo!
    Teresa

    • Just4Mom
      Reply Just4Mom 18 aprile 2016 at 15:08

      Unite tutte nella stessa battaglia ?????? in bocca al lupo anche a te!!! E tienici aggiornate ???

  • Reply Tutte matte per la Sitcom MOM! - Just4Mom 22 aprile 2016 at 11:41

    […] La gravidanza non è una cosa facile! […]

  • Reply Alice 19 novembre 2016 at 16:07

    Concordo con le tue parole… bello ed emozionante si❤️️, ma altrettanto faticoso anche?! Soprattutto vedersi così diversa fisicamente; abituata a sport continuo e assiduo sono stata costretta a rallentare e mi sono vista lievitare come un impasto con lievito madre?! Accettarsi con qualche kg in più e con qualche smagliatura, nonostante i continui massaggi con olio di mandorla, non è così facile?, ma bisogna semplicemente abituarsi all’idea che la maternità è anche questo! Mi spiace non poter momentaneamente bere un bel calice di vino rosso quando si va a cena fuori con il marito..?.. Ma aspetto con ansia il momento in cui mangerò un bel panino con salame fra 3 mesi? ??

    • Just4Mom
      Reply Just4Mom 20 novembre 2016 at 21:30

      Siiii Alice guarda al panino con il salame come ad un premio! 😉
      Ti faccio il mio in bocca al lupo e tranquilla…il peggio deve ancora venire 😉
      Baci

    E tu cosa ne pensi?

    Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei visitatori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.