Regole, divieti e data presunta del parto: tutto quello che non sapete sulla gravidanza di Meghan Markle

by Marilyn Aghemo

Sulla gravidanza di Meghan Markle ognuno sembra conoscere la verità assoluta sulla data di nascita, sul sesso del bambino e addirittura sul fatto che sarebbero due gemelli. Ma in pochi sanno che la moglie di Harry deve seguire delle regole molto ferree, tanto da non godersi appieno questo momento magico.

La gravidanza di Meghan Markle è sulla bocca di tutti, un po’ perché ci piace il suo modo di fare e un po’ perché è molto bella – raggiante e delicata. Nonostante tutto questa nuvola rosa ha delle crepe, considerando il protocollo rigido che la Regina Elisabetta intende far seguire anche ad una donna in dolce attesa (non si rilassa proprio mai!). Scopriamo insieme tutti i segreti di questa gravidanza.

Leggi anche: Lo stile Royal di George e Charlotte, come personalizzarlo per i nostri bambini?

Gravidanza di Meghan Markle: di quanti mesi è?

E’ il 15 ottobre 2018 quando la notizia sulla gravidanza di Meghan Markle fa il giro del mondo, confermando quelle che erano le varie voci viste le rotondità sospette dell’ex attrice. Secondo i più informati l’annuncio è stato fatto al quarto mese di gravidanza, dopo che tutti i controlli in merito alle 12 settimane sono stati effettuati dall’equipe di medici “reali”: il nuovo Royal Baby dovrebbe quindi venire alla luce in febbraio-marzo.

Leggi anche: Meghan Markle incinta, prima la bufala poi la verità

E’ bene evidenziare che – a parte i diretti interessati – nessuno ha idea di quelli che siano i mesi esatti di gravidanza e la data di nascita reale come da volere di Meghan e Harry intenzionati a proteggere il figlio in arrivo dai vari gossip. Un’altra ipotesi sarebbe l’arrivo di due gemelli, non ancora confermato dalla coppia, ma notizia insistente tra i giornalisti britannici.

gravidanza-di-meghan-markle-mamme-blogger-just4mom

Comunque sia ci basta sapere che la gravidanza proceda per il meglio e che papà Harry abbia cambiato totalmente il suo stile di vita eliminando le sigarette, intensificando l’esercizio fisico e riducendo le bevande alcoliche così da essere pronto e diventare come suo fratello – erede al trono – William.

Gravidanza di Meghan Markle: le regole e i divieti

Il protocollo molto rigido della Royal Family non fa eccezioni per nessuno e proprio per la gravidanza di Meghan Markle i divieti e regole da seguire sono molteplici.

Leggi anche: Harry e Meghan, il bacio che ha fatto imbarazzare la Regina Elisabetta!

La prima regola – secondo le fonti ufficiali inglesi – riguarderebbero la bisnonna Regina Elisabetta II che dovrà essere la prima ad essere informata della nascita e successivamente tutti gli altri: insomma, Meghan partorisce e lo deve dire alla Regina prima di dirlo a sua madre!

La seconda regola molto ferrea riguarda i viaggi all’estero, vietati in stato di gravidanza avanzata al fine di proteggere il nascituro da possibili pericoli. Non solo viaggi ma anche le uscite dal Palazzo verranno ridotte drasticamente, posizionando Meghan sotto una campana di vetro sino a lieto evento.

Leggi anche: Qual è il segreto dei capelli lucenti di Meghan Markle? La risposta è la cheratina!

Non sono da meno le regole in merito al Baby Shower – usanza famosa per celebrare l’arrivo di un nuovo bebè con feste e regali -, ritenuto volgare secondo la Regina. Per questo motivo Meghan non potrà organizzare alcuna festa con le amiche e riceverà solo regali “voluti e decisi” dalla famiglia reale.

In tema abbigliamento, nessuna donna facente parte della Famiglia Reale potrà indossare abiti premaman e scarpe basse ritenuti volgari e pari a ciò che il popolo utilizza durante la gravidanza. Meghan, anche al nono mese, dovrà indossare tacchi alti e abiti eleganti seppur modificati in base al suo fisico.

Non ci resta che aspettare la nascita del nuovo – o nuoviRoyal Baby e continuare a seguire questa favola fatta di doveri, restrizioni, oneri e tanto altro ancora.

Cosa ne pensate? Attendiamo i vostri commenti.

Possono piacerti anche...

Questo sito Web utilizza i cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa.  Accetto Leggi Tutto