Woman's Experiences

I trent’anni oggi

7 marzo 2016
trentanni-donneatrentanni-sex&city-lavoroatrentanni-matrimonioatrentanni

O ti senti avanti o ti senti indietro.
O ti senti parecchio avanti ed anche parecchio indietro.
O ti senti libera o ti senti in gabbia.
O ti senti forte o ti senti debole.
O ti senti ricca o ti senti povera.
O ti senti bella o ti senti brutta.
I trent’anni oggi, l’età della prima resa dei conti con te stessa, l’età in cui non sei più ragazzina, ma finisci col sentirti donna solo quando ti conviene…


Trentenne tipo 1: Non vive più a casa, si è trasferita in un’altra città per trovare lavoro. Lo ha trovato e pure troppo… A pranzo un panino e a cena non ci vede più dalla fame, ma il frigo è vuoto perché si è dimenticata di fare la spesa e allora sushi su just eat alle 23 come ultima chance di sopravvivenza. Retribuzione annua netta soddisfacente. Borsa di Prada presente. Tanti colleghi, tanti aperitivi, week end al mare e in montagna, ma la casa è vuota come il frigo…
Trentenne tipo 2: Finita da poco l’università o il corso di specializzazione, in cerca di occupazione, convinta che il mondo del lavoro aspetti lei o appena occupata con stipendio insoddisfacente e scarse prospettive future, vive con il fidanzato in pari condizioni economiche. Si accontenta, la borsa la compra lo stesso in formato mignon, non mangia fuori nemmeno il week end e non ha l’app just eat sull’i phone 6. Racconta la sua felicità dal suo divano Ikea davanti al film di Italia 1 (non ha Sky) accoccolata col suo lui, non fa progetti futuri, ogni tanto li sogna perché sono gratis, ma non ne fa parola con nessuno. Quando cambia canale il venerdì sera passa sul 5 e vorrebbe essere Belèn…
Trentenne tipo 3: Sposata da un paio di anni con uomo abbiente, grande brillante all’anulare, casa finemente arredata, macchina lavata. Tante borse di Prada. Bebè in arrivo, alle 23 a letto pensando alla tinta dei muri della cameretta… Vorrebbe essere se stessa solo perché non sa che il marito la tradisce da 10 anni…
Trentenne tipo 4: Fa finta di avere una carriera, tutte le sere, in barba agli anni che passano, posta il selfie con cocktail alla console della serata più glamour, cerca disperatamente di accalappiare i pochi scapoli rimasti in città ed, in mancanza, si butta spesso in appassionanti nottate revival. La mattina progetta i primi ritocchini estetici, mandando giù la compressa antiacido. La domenica è un incubo e torna a far visita a mamma e papà. Vorrebbe essere una trentenne del tipo 3 anche nonostante le corna…
Trentenne tipo 5: Trentenne del tipo 1,2,4 con botta di culo improvvisa. Uomo semi avvenente, discretamente abbiente, macchina funzionante, sembra non volatilizzarsi dopo i primi sei mesi. Ricchi premi e cotillon. Trasferimento immediato, pigiama in Pail silurato, prove segrete di abito bianco il sabato pomeriggio. Coinvolgimento massimo di amiche a parenti. Vorrebbe essere se stessa adesso, dopotutto se l’è meritato…


I trent’anni oggi.
O ti senti soddisfatta o ti senti insoddisfatta.
O ti senti parecchio soddisfatta ed anche parecchio insoddisfatta.
O ti senti vecchia o ti senti giovane.
O ti senti figlia o ti senti mamma.
O ti senti giusta o ti senti sbagliata.
O ti senti sola o ti senti amata.
Tutte un pó Carrie, Samantha, Charlotte e Miranda e un pó… anche no…

L.

DOWNSHIFTER O CASALINGA?

PINKO NEW COLLECTION

BIBI BAG:LE BORSE DELL’ESTATE

DETOX WATER

You Might Also Like

No Comments

E tu cosa ne pensi?

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei visitatori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.